Sport – We were born to run

Sport – We were born to run

Vecchi e nuovi eroi per una passione, per un fuoco che non smette di bruciare

C’è qualcosa che lega lo spirito di questa città. E’ un qualcosa che abbiamo dentro, uno stimolo, una sensazione, che ci rende appagati solo quando possiamo sfogarla. Dobbiamo correre, non importa come, non importa dove, l’importante è correre. Ce lo dice la storia, due o quattro ruote, a piedi o in bici, la velocità è quel brivido che tiene viva questa città. Come si spiega altrimenti che lo stadio della città sia dedicato si a uno sportivo, ma non a un calciatore? E non uno qualsiasi. Uno che è stato campione del mondo nella classe 500 quando il mondo era un posto diverso, quando rischiavi la vita ad ogni curva. Quando se andava male, la fine arrivava in un istante, lasciando un intera città, con il suo sogno, improvvisamente infranto. E Mario Umberto Borzacchini, eroe delle quattro ruote e “fratellino” della leggenda Tazio Nuvolari, anche lui caduto da eroe in un triste giorno sulla pista di Monza, e poi Paolo Pileri, campione del mondo nella 125 nel 1975, fino ai fasti moderni del Petrux, passando per le gesta della scorsa decade di Mirko Giansanti. E come non citare Renato Perona, che in sella al suo tandem in coppia con Ferdinando Terruzzi vinse addirittura l’oro olimpico a Londra ‘48, a cui attulmente è dedicato il velodromo cittadino? Correre è un impresa, l’impresa più vecchia della storia dell’umanità, da quando Filippide corse da Maratona ad Atene, per annunciare che l’esercito Persiano era stato sconfitto.

Grandi eroi sì, gesta leggendarie, ma correre rimane una cosa drasticamente intima, chi corre non ha bisogno della gloria, della ribalta. Lo fa per se stesso, solo con se stesso.

Imprese, come quella più recente, compiuta da Lorenzo Felici, che ha corso i 42 km e 185 metri più famosi del mondo in 2 ore 39 minuti e 49 secondi, solo 12 in più della vincitrice femminile. Milioni di persone lo hanno visto correre a New York, insieme alla delegazione dell’Amatori Podistica Terni, fra le strade della città più famosa al mondo, attraversando i 5 boroughs con il portamento e la grinta di chi sta più che vivendo, sta correndo verso il un sogno. Perchè infine, gente come noi, è nata per un motivo. È nata per correre!

Lascia un commento



Sfoglia l’ultimo numero

logo-viviterni-footer-col

Le migliori opportunità in Città!

Contatti

Soc. Coop ZERODUE

Via Maestri del Lavoro, 24
05100 Terni

E-Mail: coopzerodue@gmail.com

Logica Solution s.r.l.

Via A. Bartocci, 1
05100 Terni

E-Mail: info@logicasolution.com

Viviterni

ViviTerni è il portale dove trovi le migliori opportunità in città. Prodotti, servizi, eventi e molto altro.

Copyright © 2018 - ViviTerni, un Progetto Coop. Soc. ZeroDUE in collaborazione con Logica Solution s.r.l. - P. IVA 12891011004

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com