Umbria Jazz 45: grande successo per un’edizione memorabile

Umbria Jazz 45: grande successo per un’edizione memorabile

Memorabile: è questo l’aggettivo più adatto all’edizione di Umbria Jazz appena conclusasi.
La numero 45.
Quarantacinque anni di musica di livello altissimo, di avanguardia, di grandi spettacoli, di nomi memorabili e concerti che hanno segnato la storia della musica e della nostra regione.
La manifestazione che nacque in Umbria (a Terni si tenne il primissimo concerto) agli albori degli anni ’70, ha condotto qui i più grandi – e non per dire – musicisti del mondo; prima le star del jazz per arrivare poi alle star internazionali di rock blues, pop e molto altro. E quella di quest’anno, per quantità e livello di nomi, è stata una delle più interessanti.
I numeri di questa edizione parlano chiaro a tal proposito: ben oltre un milione di euro di incassi, 35.000 spettatori paganti, per 10 giorni (da mattina a notte) che hanno visto avvicendarsi nelle varie location 500 artisti.

La kermesse si è aperta con la serata evento in omaggio agli 85 anni di Quincy Jones, il signore della musica, uno dei più grandi produttori mai esistiti (sapere che ha prodotto Thriller di Michael Jackson basterebbe), festeggiato per l’occasione da star – amici o sue scoperte – del calibro di Dee Dee Bridgewater, Noa, Patti Austin, Take6, Alfredo Rodriguez e Paolo Fresu, solo per citarne alcuni…
Il programma ha poi proposto le sonorità latine di nomi storici come Caetano Veloso e Gilberto Gil, la grandiosità di Pat Metheny e la bravura di musicisti di casa nostra, ma dal respiro internazionale, come Stefano Bollani.
Serate di grande successo, come quella in cui si sono esibiti i Massive Attack in uno spettacolo coinvolgente, di impronta fortemente politica e di impatto visivo e sonoro, che ha vinto anche sul temporale…
E di grande magia. Come quella offerta dal grandioso spettacolo di David Byrne, personaggio unico che ha regalato uno spettacolo emozionante, sorprendente e coinvolgente.

Ampio spazio anche al jazz più propriamente inteso, con star affermate e artisti di livello: da Paolo Fresu a Gianluca Petrella da Stefano Battaglia a Claudio jr De Rosa, dai virtuosi della chitarra Yamandu Costa e Guto Wirtti a Kurt Elling a Daniele Di Bonaventura, da Antonello Salis a Danilo Rea.
Senza dimenticare lo spazio riservato ai giovani talenti che come a ogni edizione, hanno stupito e conquistato il pubblico di Umbria Jazz.
Un susseguirsi di concerti ed emozioni in location sempre belle e da scoprire, tra teatri, locali e palchi dislocati nei vari punti della città che per l’occasione diventa un unico grande tempio della musica e delle sonorità.
Insomma, un’edizione da archiviare tra i successi maggiori di sempre di un Festival che cresce e si evolve anche dopo così tanto tempo e che da due anni è tornato a coinvolgere anche Terni (dove Umbria Jazz era nato nel lontano 1973) in primavera, oltre alla ormai già storica edizione natalizia di Orvieto.

David Byrne, avanguardia e spettacolo

“Hey security, let them dance!”

È così che David Byrne, dopo un paio di brani, ha interrotto la sua esibizione richiamando i tantissimi del pubblico a riversarsi al centro della platea e un fiume di persone si è alzato in piedi e ha raggiunto il palco, subendo il fascino di uno spettacolo davvero unico e memorabile.
Da quel momento la magia è esplosa sul palco e la personalità unica e rivestita di un’aura “magica”, tanto inspiegabile a parole quanto percepibile alla sua presenza, ha investito l’arena.
Un vero e proprio show, il cui interesse è andato sicuramente oltre quello per la musica e le note. Una performance unica, dove i musicisti – visibilmente coinvolti e divertiti per primi – hanno dato vita a uno spettacolo a tutto tondo, nel corso del quale le coreografie, i movimenti e l’interazione tra loro e con il pubblico hanno creato un evento speciale, di quelli che non si dimenticano.

Lascia un commento



Sfoglia l’ultimo numero

logo-viviterni-footer-col

Le migliori opportunità in Città!

Contatti

Soc. Coop ZERODUE

Via Maestri del Lavoro, 24
05100 Terni

E-Mail: coopzerodue@gmail.com

Logica Solution s.r.l.

Via A. Bartocci, 1
05100 Terni

E-Mail: info@logicasolution.com

Viviterni

ViviTerni è il portale dove trovi le migliori opportunità in città. Prodotti, servizi, eventi e molto altro.

Copyright © 2018 - ViviTerni, un Progetto Coop. Soc. ZeroDUE in collaborazione con Logica Solution s.r.l. - P. IVA 12891011004

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com